Italian Taste un anno dopo

Lo scorso autunno vi avevo parlato di Italian Taste -il progetto di ricerca della Sociatà Italiana di Scienze Sensoriali (SISS) che in un trienno (su un campione di 3mila volontari) intende indagare le preferenze alimentari degli italiani- esortandovi a prestare tempo e papille alla scienza.   Se dei primi dati raccolti non vi è traccia pubblica, quelli forniti in forma privata … More Italian Taste un anno dopo

Pubblicità

“Just my imagination” (da un articolo di John Prescott)

Il lento tempo agostano è l’occasione per ingozzarmi di frivolezze e ignoranza. A tal proposito leggevo un articolo di John Prescott, direttore del TasteMatters Research & Consulting, autore e docente all’Università di Firenze che, sintetizzando, indaga meccanismi legati alle preferenze sensoriali e ci spiega perché ci piace quello che ci piace. Sono incappata in uno dei suoi articoli e … More “Just my imagination” (da un articolo di John Prescott)

Batteri salivari e precursori aromatici: sodalizi odorosi.

La dicotomia insita nel concetto di degustazione (e del degustatore) mi affascina.  Nel calderone convivono abissali esempi di ‘sensato e privo di fondamento, autorevole e improvvisato’, tanto evidenti quanto più ci si addentra in questo pentolone dove, ad esempio, si può avere accesso a quell’ingrediente essenziale e un filo nerd chiamato neuroscienza che, con sfacciata ostinazione, insinua dubbi circa il livello di fallibilità/relativismo … More Batteri salivari e precursori aromatici: sodalizi odorosi.

Di sud Africa, malnutrizione e del ruolo delle scienze sensoriali nella progettazione del cibo (il biscotto è biscotto ovunque)

“In molte parti dell’Africa i consumatori, in particolare i bambini, non sono necessariamente affamati, ma il cibo che consumano non è sufficientemente nutriente” L’European Sensory Network ha intervistato Riette de Kock, ricercatrice dell’università di Pretoria (sud Africa), che in questo video racconta lo studio volto a progettare alimenti più salubri, facilmente conservabili, più nutrienti e ovviamente appetibili. … More Di sud Africa, malnutrizione e del ruolo delle scienze sensoriali nella progettazione del cibo (il biscotto è biscotto ovunque)

Italian Taste indaga le tendenze sensoriali: gli prestiamo il palato?

Italian Taste è un progetto di ricerca orchestrato dalla Società Italiana di Scienze Sensoriali con il coinvolgimento delle principali università e centri di ricerca italiani pubblici e privati. Lo scopo? Profilare le preferenze e tendenze sensoriali dello Stivale. Lo studio ‘prevede il coinvolgimento di 3000 soggetti in 3 anni, dei quali verranno raccolte informazioni relative ai comportamenti e alle … More Italian Taste indaga le tendenze sensoriali: gli prestiamo il palato?

Si chiamerà Oleogustus? Neuroscienza a caccia del sesto sapore

Eravamo rimasti ai fantastici cinque, ciascuno con i propri bottoni gustativi, sensazioni distinte (eccezion fatta per Mr Umani, terra di mezzo dolce/salata non sempre facile da identificare) e descrittori dedicati. Sarà il caso di pensare ad un nuovo test per i training gustativi? Dovremo aggiungere un nuovo descrittore alle schede d’assaggio? Il prof. Richard Mattes e il team … More Si chiamerà Oleogustus? Neuroscienza a caccia del sesto sapore