VinNatur a Villa Favorita

Se siete enoappassionati o gastrofissati il periodo inizia a farsi impegnativo, sono cominciate le fiere e gli eventi dedicati a questi due grandi settori e gli appuntamenti si susseguono l’un l’altro senza tregua.

Sono appena rientrata, soddisfatta del lavoro e felice di aver rivisto gli amici, dall’importante fiera internazionale di Prowein ma come ho rimesso piede in Franciacorta subito mi sono rigettata a capofitto nell’organizzazione di Vinitaly che ormai è alle porte.

Mi sono però resa conto, che prima della fiera veronese, parte Vinnatur a Villa Favorita. Non potevo certo non trovare il tempo di  segnalare l’evento, molto importante per chi ama il genere.

villa favorita vinnatur

Non disperate, le manifestazioni si sovrappongono solo per un paio di giorni e la distanza tra le due sedi non è certo impegnativa quindi non dovete fare scelte, ma semplicemente programmare le vostre visite.

Di seguito la trascrizione del comunicato stampa con tutti i dettagli, da leggere molto attentamente.  Gli espositori sono assai interessanti (qui l’elenco completo) e anche gli eventi inseriti in programma non sono da meno.

Segnalo con molto piacere la presenza di Ferdinando Principiano e, su segnalazione di Stefania Pompele, anche di Daniele Coutandin, che con i genitori coltiva poco meno di un ettaro di vecchi vitigni autoctoni pressochè sconosciuti a Perosa Argentina (To) per tentare di riportare in vita il Ramìe, un antico vino prodotto con: Avanà, Avarengo, Chatus, Bequet.

Secondo voi, posso abbandonare Vinitaly per stendermi sul plaid con il cestino da pic nic spiluccando riso come se fosse pop corn e bevendo Borgogna davanti alla proiezione di Natural Resistance? 

P.S. Evviva il valore nutraceutico dei vini naturali! 🙂

VILLA FAVORITA 2014, IL SALONE DEL VINO SALUTARE

Non solo naturali ma anche salutari, questi i vini protagonisti dell’11ª edizione del salone organizzato da VinNatur a villa la Favorita di Sarego (VI) dal 5 al 7 aprile.

DA SABATO 5 A LUNEDÌ 7 APRILE si svolgerà l’11ª edizione di VILLA FAVORITA, il salone dei vini naturali che VinNatur – Associazione Viticoltori Naturali organizza da undici anni. Sede dell’evento, come tradizione, la spettacolare villa la Favorita a Monticello di Fara, Sarego (VI) via Favorita 6.

Quest’anno le tre giornate di degustazione coronano un momento di intensa attività per l’associazione fondata e presieduta da ANGIOLINO MAULE. La collaborazione con il mondo scientifico, fortemente voluta e cercata, è ora una realtà e sta portando risultati concreti come spiega lo stesso Maule: – Lo stretto rapporto con enti e istituti di ricerca ci permette di fare importanti passi avanti verso la tutela della salute nostra e dei consumatori.
Per questa ragione ogni viticoltore che chiede di entrare nell’associazione accetta di sottoporre i propri vini ad un’analisi dei pesticidi residui in modo da poterne valutare oggettivamente la genuinità, a garanzia della salute di chi poi quel vino lo berrà. Lo scorso anno, proprio qui a Villa Favorita, abbiamo presentato i risultati dello studio che ha dimostrato come l’adozione di pratiche virtuose in vigna consentano all’uva, e quindi al vino, di mantenere una maggiore concentrazione di micronutrienti. Prova fondamentale di come i vini ottenuti secondo una viticoltura senza chimica, se assunti nella giusta quantità, siano più sani. Nel corso di quest’anno la Prof.ssa Laura Di Renzo e il suo team della Sezione di Nutrizione Clinica e Nutrigenomica dell’Univ. degli Studi di Tor Vergata – Roma, con cui collaboriamo attivamente, hanno continuato le ricerche arrivando a dimostrare come l’adozione di pratiche viticole ed enologiche naturali influenzi le proprietà nutrizionali del vino, che risulta più ricco di antiossidanti e quindi capace di ridurre in maniera significativa i processi ossidativi sviluppati dal metabolismo umano. Questo maggiore valore nutraceutico è in grado di contrastare anche l’effetto pro-ossidativo di pasti ad alta percentuale di grassi. Risultati come questi ci spingono a fare sempre meglio e con coscienza il nostro lavoro di vignaioli senza l’aiuto della chimica, né in vigna, né in cantina, per offrire a tutti un prodotto sano, oltre che buono -.

I NUMERI
140 viticoltori naturali provenienti da 8 paesi: Italia, Francia, Spagna, Slovenia, Slovacchia, Rep. Ceca, Austria.
Oltre 600 i vini in degustazione e vendita: varie tipologie, numerosi diversi vitigni, molti di questi autoctoni.
3 intere giornate di apertura al pubblico con questi orari
sabato 5 e domenica 6 aprile dalle ore 10 alle 18
lunedì 7 aprile dalle 11 alle 18.
20,00 euro il costo del biglietto di ingresso comprensivo di catalogo e calice da degustazione.

Le NOVITÀ
La tasting room: una sala che verrà allestita per le degustazioni e riservata agli operatori del settore quali buyer, distributori e stampa (l’accesso alla sala si può richiedere solo al momento dell’accredito al desk di Villa Favorita).
Il panificio VF: un laboratorio di panificazione allestito da Esmach (www.esmach.com), partner dell’evento, che sfornerà in diretta e a ciclo continuo pane freschissimo ottenuto da lievito madre per accompagnare le degustazioni dei vini e gli spuntini.
Il padiglione gastronomia: un ampio spazio esterno dedicato agli espositori gastronomici, i selezionati artigiani che proporranno materie prime quali formaggi, salumi, olio, cioccolato… prodotti di un’agricoltura sana.
Il ristorante VF: come tradizione pranzi e spuntini saranno curatissimi per la scelta delle materie prime bio ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale. Se ne occuperà lo chef Stefano De Lorenzi insieme alla brigata del suo Ristorante Zenzero di Grumolo delle Abbadesse (VI) (www.ristorantezenzero.com).
Presenti anche quest’anno i CESTINI DA PIC-NIC con golosi menu a sorpresa da gustare sul plaid (incluso nel cestino) nel prato della villa.

Gli EVENTI NELL’EVENTO
Natural Resistance: lunedì 7 aprile alle ore 16.00 verrà proiettato in anteprima un brano dell’ultimo film di Jonathan Nossiter presentato con successo all’ultimo Festival di Berlino. Saranno presenti alla proiezione il regista e Giovanna Tiezzi, una dei vignaioli protagonisti e socia VinNatur.
Mappatura statistica dei vigneti che producono i Grandi vini di Borgogna: Samuel Cogliati, autore ed editore (www.possibiliaeditore.eu), sarà presente al salone per presentare il suo ultimo libro dedicato alla Borgogna, in omaggio allo storico lavoro svolto dal Comité d’Agriculture di Beaune nel 1861.

Villa Favorita è l’evento attraverso il quale VinNatur diffonde una cultura del vino basata sul rispetto della terra e della salute, quella dei viticoltori e quella dei consumatori.

Info in breve
Date: sabato 5, domenica 6 e lunedì 7 aprile 2014
Luogo: villa La Favorita – via Favorita 6, Monticello di Fara, Sarego – Vicenza
Orari: sabato 5 e domenica 6 aprile dalle ore 10 alle 18, lunedì 7 aprile dalle 11 alle 18
Biglietto ingresso: Euro 20,00 catalogo e calice da degustazione inclusi
Per chi arriva in treno: stazione di Montebello Vic.no – Servizio navetta ad ogni ora di arrivo dei treni a partire dalle 10.20

 

 

Advertisements

2 thoughts on “VinNatur a Villa Favorita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...