Mostra mercato Bienno, chiusura dell’estate

Anche il meteo ha deciso che è ora. Mentre scrivo fuori c’è un temporale e le temperature sono calate di 15 gradi. Dopo una settimana assolata e caldissima, oggi è domenica e piove.

La mostra mercato è l’evento che attendiamo per tutto l’anno. In primis, come già detto, perché siamo orgogliosi. Ma un altro motivo importante è la festa che si scatena di notte nella piazza principale di Bienno, che vede persone di ogni età ritrovarsi per cantare. In Vallecamonica cantiamo bene, anche da brilli. In verità negli ultimi anni si canta un po’ meno e si fa più casino allo stato puro. Le nuove generazioni né suonano la chitarra, né sono interessati all’aspetto sociale di queste ore passate insieme. Il solo pensiero è ubriacarsi, e di questo mi dispiaccio un po’. Se ne pentiranno.

La mostra si è conclusa con un bilancio del tutto positivo, l’affluenza è stata incredibile, secondo il mio modestissimo parere abbiamo superato i 150.000 visitatori. Sono in difficoltà ora, quando mi chiedono quale sia il giorno migliore per venirla a vedere; fino a qualche anno fa si consigliava da lunedì a giovedì, ora di serate tranquille non ce ne sono più! Meglio, eh!! (sempre per l’orgoglio).

Gli espositori mi sono sembrati contenti, manca ancora un po’ di “calore umano” tra loro e la nuova organizzazione (che è solo al secondo anno di avventura), ma verrà col tempo,  e arricchirà entrambe le parti.

Mi sono piaciute molto la riproduzione del sistema vaso re, con l’acqua e la ruota in funzione (il fumo???? pareva un discoteca!); l’installazione nel cortile Simoni Fè – il muro di casa, facce e “roba” dell’ordinario quotidiano – il concerto di Boris Savoldelli e il coro “voci della rocca”. Noto comunque (e non solo io) la scarsità degli spettacoli itineranti e con esibizioni corte, quelli che ti sorprendevano con giocoleria all’angolo del vicolo e non rubavano più di un quarto d’ora.

I miei auguri a Bienno eventi per continuare sulla buona strada intrapresa, sperando in ulteriore passo avanti nella prossima edizione.

 

Sono passate alcune ore da quando ho iniziato a scrivere questo post, causa problemino con il pc. Ora il vento ha spazzato via le nuvole e l’afa. Possiamo uscire per salutare la mostra mercato e con lei l’estate. E riprendere, da domani, il lavoro e il solito quotidiano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...