Il Truck è il Texas che si muove

Sono giganteschi e vederli passare e sentire il rombo mi fa pensare che andare in bici sia davvero un mestiere pericoloso, con loro liberi di circolare. Qui nel Texas è parte del costume locale (considerate che alcuni modelli vengono allestiti esclusivamente per questo stato) ma soprattutto hanno una reale utilità per il trasporto di qualunque cosa: c’è il carrello per il trasporto delle vacche, quello per la balla di fieno, quello per il legname, quello per il ferro… Serve un hangar per contenere un Truck con tutti i suoi accessori, ma utilità e funzionalità non si discutono.

Li vedo passare su queste strade immense e riesco quasi a giustificarli, ma poi penso a quelli che in una città come Brescia non possono proprio farne a meno perché devono andare a prendere i figli all’Arici -in via Cattaneo- occupando tutta la strada, oppure devono andare all’Esselunga della Volta a comprare i carciofi. Questi li guardo con immensa compassione e vorrei carezzargli il capo.

Una cosa è certa, come ho detto a Jeremy, in caso di qualunque tipo di catastrofe planetaria, compreso l’avvento degli alieni, quelli con il Truck saranno gli unici a sopravvivere, mentre i primi a sopprimere saranno quelli in bicicletta seguiti da quelli con un’auto coreana.

Annunci

3 thoughts on “Il Truck è il Texas che si muove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...