Premiate Trattorie Italiane: concreta voglia di fare bene

Non mi è difficile individuare l’impeto romantico che ha generato questa nuova iniziativa, tra passione, amore per i luoghi della vita e la conseguente voglia di condividerne le bellezze, anche quando sfuggevoli come un sapore che però vuole imporre la sua impronta mnemonica. 

Volontà di imparare a gestire, manipolare, trasformare e rendere straordinario ciò che il proprio micro confine racchiude, esprimendo l’identità necessaria che tiene in vita i ricordi. Luoghi, nei quali l’utilizzo del termine “chilometro zero” altro non rappresenta se non la conseguenza di un lavoro di ricerca e sperimentazione che affonda le radici in anni di storia e che nulla ha a che vedere con mode e necessità promozionali. C’è sapere.

G.A.

Un gruppo di Trattorie premiate dal tempo, dagli anni e dalla clientela. Almeno così ci definiamo. Era un’idea che girava nell’aria da parecchio tempo e pian piano siamo riusciti a portarla a termine. Siamo cinque trattori di altrettante trattorie: Franco della “Crepa”, Sergio della “Brinca”, Moreno del “Gambero Rosso”, Alberto di “Amerigo” e Avgustin della “Devetak”. La voglia di condividere un’esperienza, un percorso e una storia, ci ha uniti diversi anni fa e da allora lavoriamo sinergicamente in piena armonia con la nostra famiglia e la nostra clientela.

Le trattorie che, con tutta la famiglia dirigiamo, rappresentano per noi qualcosa in più di un semplice luogo del mangiare bene. E’ infatti nostra intenzione comunicare una zona,  vendere un territorio e realizzare un progetto di salvaguardia delle nostre antiche tradizioni e dei prodotti che la terra in cui viviamo ci fornisce. Il paesaggio che ci fa da sfondo è la cucina italiana, nella sua complessità, nelle sue sfaccettature e nel suo campanilismo. Un panorama variegato di cucine unite dalla voglia di perseguire un fine comune: salvare la tradizione, innovandola e proiettandola nel futuro. Un giro d’Italia di tavola in tavola, di cucina in cucina, di uso in costume. La varietà delle nostre ricette rende bene l’idea del complesso panorama gastronomico italiano, ricco di cibi e di storia, unito dalla sola sintassi del pasto, la quale rende la nostra cucina unica al mondo: antipasto, primo, secondo e dessert.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...