One thought on “Quando un consulente diventa il capro espiatorio dell’inettitudine del produttore.

  1. Di asini che ragliano è pieno il mondo. Capisco e condivido: so bene cosa significa subire l’ignoranza di un prepotente. Ma Pietro, come altri, vale ben di più di una lettera e sarà la sua vita a dimostrarlo nonostante le ferite che dovrà portare.
    Ti risparmio l’elenco delle lettere arrivate a mio marito: nessuno dei mittenti, con tutto il rispetto, ha poi avuto fortuna. Già, perché non si può licenziare se stessi….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...