“Made in Brescia” appunti sul progetto

L’idea di un marchio  Made in Brescia nasce circa due anni orsono con l’apertura della “Civica Trattoria Lo Scultore” e l’intento di esprimere concretamente,  nonché rafforzare, il concetto di cucina del territorio con cui eravamo partiti. Ma anche di colmare così un vuoto di identità e di riconoscibilità traducibile con il termine di “brescianità”. Ci … More “Made in Brescia” appunti sul progetto

Terre di vite, appuntamento a Castello tra vino, arte e sostenibilità

Ancora in viaggio, ancora con Orini. Una settimana movimentata, che ci vedrà da prima a Mantova, domani sera, per una degustazione con i vini di Camossi e Arici, per poi spostarci a Senigallia per una mostra di alcuni itineranti scatti di Francesco (che presenterò e della quale vi darò presto un resoconto) per culminare in … More Terre di vite, appuntamento a Castello tra vino, arte e sostenibilità

Made in Brescia: un Progetto per il Territorio

Come già detto in altre occasioni, un Territorio altro non è, che un confine politico, uno spazio che la storia ci consegna come un contenitore di culture dalle solide radici, ma sensibilmente diverse tra loro. La storia, gli usi e i costumi che identificano le tradizioni di un popolo e le consuetudini di persone della … More Made in Brescia: un Progetto per il Territorio

Coulée de Serrant 1980

Non tutti i vini sono abbinabili a qualcosa, non tutti sono catalogabili e facilmente riconducibili a qualcosa. La Coulée de Serrant del 1980 che ho bevuto qualche giorno fa, non è di certo confrontabile con nulla e ancor meno abbinabile a qual si voglia piatto. Devi arrivare “scarico” davanti a questa bottiglia, senza cercare di … More Coulée de Serrant 1980