Il “Parco delle Colline di Brescia” in un progetto per salvaguardare la biodiversità dei nostri boschi.

Questa segnalazione è merito di Nico che salito sul monte Regogna a Rezzato per testare un bob dopo “big snow”, si è imbattuto nei cartelli che vi riporto di seguito.parco delle colline di brescia

Con una breve ricerca sono risalito alla matrice del progetto che riporta la data del 2009, quando la Fondazione Cariplo -estremamente attiva nell’elargire denaro per progetti ambientali e naturalistici-, ha stanziato 315mila euro per il recupero e la valorizzazione dei prati e dei boschi nel Parco delle Colline di Brescia.parco delle colline di brescia

L’intento è quello di ristabilire l’equilibrio naturale della flora e della fauna delle nostre Prealpi Bresciane che, per motivi attribuibili allo sfruttamento dei boschi prima e il conseguente abbandono poi, ha visto il prolificare di specie vegetali infestanti che hanno messo a serio rischio anche l’esistenza della fauna autoctona.parco delle colline di brescia

Ripulire, eliminare il marcio e reintrodurre quello che l’uomo in passato ha tolto. Una Brescia lungimirante che prova a riportare indietro le lancette del tempo a prima dell’involuzione. Una Brescia che ha compreso il valore naturale e sociale della sua unicità? Sperom.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...